.
Annunci online

reiko
*La Pecora Nera*
 
 
 
 
           
       

www.flickr.com
Questo è un badge Flickr che mostra le foto pubbliche di francesca.sara. Crea il tuo badge qui.

 
6 ottobre 2006

test [mani in alto, questa è una siliconata!!!]

Dopo vado in farmacia e compro il test. Domani vi dirò.
Se non sono incinta (come credo e spero vivamente!) scriverò..se sono incinta..allora non scriverò nulla perchè morirò all'istante dalla tragedia!!!

Il decoratore è andato via da 10 minuti, ha quasi finito, ora mancano i 2 terrazzi e poi ci saremo tolti dalle balle anche lui. oggi pur'io ho dato 1 mano!! ho siliconato tutta la porta (lui ha detto che ho un futuro nel settore!!) e le mattonelle nell'antibagno.
Sembravo un killer con quella pistola spara silicone in mano!!!!




permalink | inviato da il 6/10/2006 alle 17:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

29 settembre 2006

Il ciclo bretone al cinema [articolo] - attenzione attenzione! è lungo!

Offro uno spazio comunicativo a Zamana e a Uomòz.
Questo è un mio articolo apparso sul Cineforum il 19/07/2004.


Quando si parla o si assiste ad un film di ambientazione medievale, il pensiero corre subito alla sua “fedeltà”. Anche se è molto difficile dire se in effetti sia fedele alla verità, alla storia passata! Ci sono parecchi problemi di “comunicazione” tra storia e cinema, perché il passato non è assolutamente riproducibile, il cinema è una sequenza di immagini in movimento mentre la storia è uno studio di temi e problemi del passato. Quindi, se si vuole dirigere un film medievale o comunque sul passato, bisogna rendersi conto che esso non sarà un saggio storico ma soltanto un’ interpretazione del passato. Che poi sia fantasiosa o più veritiera.. poco importa. Con quali criteri si possono analizzare i film storici? E soprattutto…è vero che sono i più semplici ? Ai posteri l’ardua sentenza. Per questo motivo mi chiedo che cosa spinga un regista, un produttore o uno sceneggiatore a privilegiare un film ad ambientazione storica (in questo caso medievale). Sarà per assecondare il gusto del pubblico? Durante la storia cinematografica il Medioevo rappresentato è di due tipi: quello dei “luoghi comuni” come Re Artù etc. e quello “variegato”, più complicato in quanto riprende un po’ tutte le tematiche medievali quindi magari meno commerciale. Naturalmente voglio intendere, per commerciale, quella filmografia apprestata ai luoghi comuni sopra citati, la maggior parte dei quali ha origine nella letteratura cavalleresca e che quindi sono rivolti ad un pubblico decisamente più ampio. Gli altri film, che chiamo “d’autore” sono invece più concentrati sulla personale chiave di lettura, degli autori, su un certo tema. Vorrei ricordare solo che queste due categorie non sono assolute. In questo articolo si parlerà solo del medioevo dei luoghi comuni, con attenzione particolare alla leggenda di Re Artù e dei suoi cavalieri. Naturalmente su questo argomento la filmografia è vastissima, quindi prenderò in esame soltanto alcuni film, che spaziano dalla commedia al musical, dal film “serio” al film di animazione. Parto con un breve cenno di letteratura, perché tutta questa filmografia prende spunto dal più grande poeta francese della fine del 1100, Chrétien de Troyes e dall’inglese Sir Thomas Malory, che scrisse “Storia di Re Artù e dei suoi cavalieri” durante la seconda metà del 1400. Premettendo che la trama è sempre la stessa (triangolo amoroso Artù- Ginevra -Lancillotto) in tutti i film, vediamo di analizzarne qualcuno.

Il primo film sulla saga arturiana è datato 1904 ed è “Parsifal” ma direi di incominciare con un film del 1953, “I cavalieri della tavola rotonda” di Richard Thorpe. Fu il primo film in cinemascope della Metro Golden Mayer e non è quello che si dice “un capolavoro”. Vederlo oggi fa quasi tenerezza, questo casto amore tra Ginevra e Lancillotto…consumato solo con gli sguardi…molto romantico...anche perché a quel tempo non si poteva fare di più, visto che dopo 3 secondi un bacio veniva censurato!!! Nel 1933 un disegnatore, Hal Foster, crea il “Principe Valiant” ed “Il principe coraggioso” sarà poi il titolo, nel ’54, di un film proprio ispirato al fumetto. Purtroppo per il regista, Henry Hataway, il film è un flop, completamente senza passione e senza la magia medievale che pervade il fumetto. Senza contare che in Italia Valiant viene tradotto con Valentino…che lo fa sembrare più un puttino che un cavaliere! Nove anni dopo, nel ’63, spunta “Ginevra e il cavaliere di Re Artù”, di Comel Wilde. Scenografie curatissime e qualche pizzico di umorismo (cosa stranissima all’epoca) lo rendono un po’ più piacevole degli altri…ma non fa impazzire. E’ solo nel 1974 che si assiste, finalmente, ad un film di levatura maggiore. Robert Bresson gira “Lancillotto e Ginevra”, film più improntato sui sensi di colpa di sir Lancillotto che sulla storia d’amore. Il senso di colpa e la “condanna” del cavaliere vengono enfatizzati dai primi piani sulle armature, queste trappole di ferro a cui nessuno può sfuggire. Nel ’78 si assiste alla proiezione di “Perceval, le gallois” di Eric Rohmer. Il soggetto del film è preso pari pari dal racconto “Parsifal ovvero il conte del Graal” del sopra citato Chrétien de Troyes; Rohmer traduce in modo sommario il francese arcaico del poeta e fa parlare in terza persona i suoi personaggi. Le musiche, medievali, aiutano molto l’atmosfera del film. Nel 1981 si arriva ad una “svolta”, se così si può dire! Un film incentrato su Artù e la sua spada Excalibur. Il titolo del film in questione è proprio “Excalibur”, diretto da John Boorman. Film molto elaborato e molto costoso che a volte cade nel patetico in quanto il regista non riesce a controllare la poesia. C’è un eccesso di mito che solo la figura di Merlino riesce a smorzare con la sua simpatia., Nel ’95 arriva il primo Lancillotto carino: Richard Gere (oddio, anche Re Artù non è male..è Sean Connery!!). E’ infatti l’anno de “Il primo cavaliere”, di Jerry Zucker. Purtroppo il film non è all’altezza della storia. Happy end finale, mancanza totale di personaggi chiave come Merlino, Morgana, Excalibur..ne fanno un film per la TV, da guardare quando fuori piove e sugli altri canali non c’è nulla di interessante. Peccato. Nel mio excursus storico, all’inizio, avevo accennato ad un musical, eccolo qui: nel 1967 Joshua Logan gira “Camelot”, film musicale con Franco Nero. Non si capisce molto se sia tragico o comico..fatto sta che prende anche due Oscar (scenografie e costumi) e da questo si deduce il criterio della giuria hollywoodiana. Passiamo finalmente ai film migliori della saga, quelli di animazione! Nel ’63 la Walt Disney fa uscire “La spada nella roccia”, la giovinezza di Re Artù (che da bambino si chiamava Semola), cresciuto da Merlino e dal suo gufo Anacleto. Bel film, musiche eccezionali e leggenda ben orchestrata. Nel ’97 assistiamo invece ad un lungometraggio della Warner Bros, “La spada magica - alla ricerca di Camelot”. Qui l’eroe è femmina, una ragazzina che vuole diventare Cavaliere della tavola rotonda come suo papà, morto in un combattimento. Naturalmente l’impresa sarà tutt’ altro che facile, ma sarà aiutata da un drago a due teste e da un cavaliere non vedente. Non male anche perché è un po’ diverso dal solito. Negli anni più recenti la televisione ci ha propinato film tv su Merlino, Artù etc etc..e anche film per ragazzi come “L’astronauta della tavola Rotonda”, di Russel Mayberry del 1979 e altri fantascientifici filmetti...per lo più infarciti di leggende rivisitate e cose inesistenti. Addirittura Gorge A. Romero ha voluto prendere spunto dal ciclo bretone per il suo “Knightriders”, del 1981. Un gruppo di motocilclisti, capeggiati dal “re” con tanto di corona ed armatura si sfidano, nelle feste del Midwest, con lance e mazze, proprio come i tornei e le giostre. Con un cameo di Stephen King e di sua moglie. E che dire poi di “Monty Python e il Santo Graal”? Film del ’74, parodia della vita cavalleresca di Re Artù e dei suoi cavalieri alle prese con fanciulle assatanate (povero Parsifal, il cavaliere puro è preso di mira!), bobbies inglesi e troupe televisive. Tipico umorismo inglese, sottile e magari non del tutto apprezzato in Italia. E adesso? Bene, ora che ho parlato un po’ del passato...veniamo al futuro. Il 1° ottobre uscirà nelle nostre sale cinematografiche il film “King Arthur” con una Keira Knightley nei panni di una Ginevra tatuata e guerriera. Nemmeno fosse Isabella di Castiglia! Chissà come sarà..per ora possiamo solo incrociare le dita!




permalink | inviato da il 29/9/2006 alle 16:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

2 settembre 2006

donna di cacca

ieri sera abbiamo dato forfait alla notte bianca.
Io avevo un gran mal di testa e Uomòz era a pezzi.

Che pizza..quando c'è qualcosa di carino da fare io mi sento male.

Ma vaffanculo!




permalink | inviato da il 2/9/2006 alle 10:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

20 luglio 2006

è sera...

e sono cotta come una pera.




permalink | inviato da il 20/7/2006 alle 22:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

3 aprile 2006

lunedì!

uno dei miei 1000 libri di testo per questo esame..Oggi, dopo il corso, andrò a studiare letteratura in biblioteca.

Non è molto rilassante una sessione di studio fitto dopo 5 ore di concentrazione, ai massimi livelli, davanti ad 1 PC.

Appena mi ricorderò di portarmi dietro 1 copertina me ne andrò a studiare al parco..
 Con tutti i coniglietti che saltellano accanto!!

Mi sento molto Alice nel paese delle meraviglie...






permalink | inviato da il 3/4/2006 alle 11:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

28 marzo 2006

serate..

cosa fanno 2 fidanzati..vicini vicini..nel letto..di notte...ancora svegli??

chiaccherano sui telefilm degli anni 80/90
Giusto, no?

Ecco Uomòz et moi..
Ieri sera, sfatti dal sonno e dal film che abbiamo visto (il "bacio dell'assassino" di Kubrick), ci siamo messi a chiaccherare sui telefilm:

  • A-Team
  • Automan
  • Ralph super maxi eroe
  • I ragazzi del computer
  • Supercar
  • Manimal
  • Mork e Mindy
  • Fantasilandia
  • i Jefferson
  • Arnold
  • Hazzard
  • Love Boat
  • Cuore e batticuore (con Robert Wagner)
  • Remington Steele (con Pierce Brosnan)
  • Moonlighting (con Bruce Willis)
  • Top Secret
  • La donna bionica
  • L'uomo bionico
  • Mc Gyver
  • Magnum P.I.
  • i Chips
Ve ne vengono in mente altri????




permalink | inviato da il 28/3/2006 alle 10:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa

25 marzo 2006

e cucina fu!

                                             
edizione straordinaria!                                                                                   abbiamo comprato
 la cucina!!!!!!



ciliegio naturale, piano color avorio, lavello 1 e 1\2 in fragranite bianca, pannello a 5 fuochi in acciaio microdekor, forno, frigo, lavastoviglie.

che figata!!!
è la mia prima cucina!!!!




permalink | inviato da il 25/3/2006 alle 19:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa

20 marzo 2006

classe 1984



Girl of sixteen, whole life ahead of her
Slashed her wrists, bored with life
Didn't succeed, thank the Lord
For small mercies

Fighting back the tears, mother reads the note again
Sixteen candles burn in her mind
She takes the blame, it's always the same
She goes down on her knees and prays

I don't want to start any blasphemous rumours
But I think that God's got a sick sense of humor
And when I die I expect to find Him laughing

Girl of eighteen, fell in love with everything
Found new life in Jesus Christ
Hit by a car, ended up
On a life support machine

Summer's day, as she passed away
Birds were singing in the summer sky
Then came the rain, and once again
A tear fell from her mother's eye

I don't want to start any blasphemous rumours
But I think that God's got a sick sense of humor
And when I die I expect to find Him laughing

Ssss....




permalink | inviato da il 20/3/2006 alle 20:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

20 marzo 2006

che impressione..

vedere i primi video dei DM!

Dave è una bambolina, Martin ha un musetto tenero come quello di adesso, Alan assomiglia a Matthew Broderick e il mitico Andy è il sosia di Harry d'Inghilterra!!!

Che teneroni!!!!!




permalink | inviato da il 20/3/2006 alle 17:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

17 marzo 2006

riminescenze...

Tanti ma tanti anni fa..quando avevo 14 anni...decisi, un giorno, di "investire" 20 sterline in una passione.
Abbonarmi alla fanzine ufficiale dei Depeche Mode: BONG.

Per un anno ricevetti quel libretto ogni mese, con eventuali gadgets che, grazie a zoe, sono spariti nella spazzatura.
Il più bello fu un 33 giri grande come un 45, senza copertina e tutto molliccio.
Aveva solo al lato A e conteneva una canzone che i DM avevano scritto per un film di Wim Wenders: il film era "fino alla fine del mondo" e la canzone "Death's door".

Oggi, dopo 15 anni, vorrei riproporvi questa canzone perchè pochi la conoscono ed è un peccato.

Death's Door

Well I'm knocking on Death's door
Will I take my rest
Among the blessed?...

Mother are you waiting?
Father are you pacing?
I'm coming home

I'm knocking on Death's door
Will I take my rest
In my sunday best?...

Mother are you anxious?
Father are you gracious?
I'm coming home

I've been away too long
For so long it was strong
I've been away too long
I know that it was wrong
But I'm coming home

Well I'm knocking on Death's door
Will I take my rest?
Have I passed the test?

Mother are you praying?
Father I'm saying:
I'm coming home






permalink | inviato da il 17/3/2006 alle 12:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa

11 marzo 2006

MISSIONE CUCINA: forse la svolta!!


Oggi finalmente sono arrivati i  preventivi per la cucina. Uno da 10.500 euro (ma ciocchiamo?????) e uno, più ragionevole, da 7400 euro.
Mi sa tanto che scegliamo il secondo...

Ho fatto delle figure di merda a manetta..un po' perchè pensavo ci sparassero cifre assurde, del tipo 18.000 e oltre, un po' perchè nel secondo posto ci siamo stati circa TRE ore a discutere sul progetto e alla fine ho ceduto.
Subito il tipo ci ha detto il prezzo complessivo (con tutto il top del top): 9990€.
Io ho capito 99mila euro e quasi sono svenuta! sono diventata rossa come il fuoco e balbettavo...intanto Uomòz se la rideva alle mie spalle (tra l'altro la spalla e il braccio destro mi fanno ancora male!!).
Poi ho capito che il piano cottura aveva 75 fuochi e, con tutta la calma in mio possesso, ho fatto notare che io di 75 fuochi me ne facevo proprio una pippa.
S'è messo a ridere anche l'arredatore perchè una scimunita come me non l'aveva ancora avuta tra i piedi.

Alla fine siamo arrivati a togliete il piano in quarzo e le ruotine sotto i cassetti e il prezzo è sceso a 7400. Ottimo!!! con quello che risparmiamo mi compro un bel paio di sandaletti di Sergio Rossi che non fanno mai male..tanto la cifra è quella..circa!!
:)

Poi stamani ho comprato un bel paio di jeans Meltin Pot che mi fanno proprio un bel culetto ( e se lo dico io che sono criticona credeteci) e ho nutrito il mio patatino piccì di ben 1 giga di ram. Così adesso posso usare photoshop, illustrator e dreamweaver assieme!! che figata!!! e mi si aprono anche le finestre!!!
:)
Ho addirittura tolto Office di windows per installare Open Office della Sun (open source) e alla fine ho ceduto all'open source ed ho installato anche Firefox.
Quindi oggi, 11 marzo, è stata una giornata di grandi movimenti.

Ohohhhh..è così che si fa.

Adesso, contenta di non avere una cucina da 99mila euro con 75 fornelli, posso anche uscire.
Anche se Uomòz vuole andare in un pub dove mi stanno tutti sul cazzo.

Va bene che devo diventare buona..ma mica subito, però!!!

Buona serata!!!!!





permalink | inviato da il 11/3/2006 alle 22:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

6 marzo 2006

ladies and gentlemen...the winner is...


Miglior film
Crash (Paul Haggis e Cathy Schulman)

Miglior attore protagonista
Philip Seymour Hoffman per Capote

Miglior attrice protagonista
Reese Witherspoon per Walk the Line - Quando l'amore brucia l'anima

Miglior attore non protagonista
George Clooney per Syriana

Miglior attrice non protagonista
Rachel Weisz per The Constant Gardener

Miglior regia
Ang Lee per Brokeback Mountain

Migliore film straniero
Tsotsi (Sudafrica)

Miglior cartone animato
Wallace & Gromit e la maledizione del coniglio mannaro (Nick Park and Steve Box)

Miglior sceneggiatura non originale
Brokeback Mountain (Larry McMurtry e Diana Ossana)

Miglior sceneggiatura originale
Crash (Paul Haggis e Bobby Moresco)

Miglior scenografia
Memorie di una geisha (John Myhre e Gretchen Rau)

Miglior fotografia
Memorie di una geisha (Dion Beebe)

Migliori costumi
Memorie di una Geisha (Colleen Atwood)

Miglior documentario
La marcia dei pinguini (Luc Jacquet and Yves Darondeau, Francia)

Miglior montaggio
Crash (Hughes Winborne)

Miglior trucco
Le cronache di Narnia (Howard Berger and Tami Lane)

Miglior colonna sonora
Brokeback Mountain (Gustavo Santaolalla)

Miglior canzone
"It's Hard Out Here for a Pimp" (Jordan Houston, Cedric Coleman and Paul Beauregard, Hustle and Flow)

Migliori effetti speciali
King Kong (Joe Letteri, Brian Van't Hul, Christian Rivers e Richard Taylor).


per fortuna la Comencini non ha vinto!!!




permalink | inviato da il 6/3/2006 alle 11:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

6 marzo 2006

che dolore!!!

Mi sono fatta male al braccio destro togliendo le catene dall'auto!!!!!!!!!!!

adesso posso usare solo il braccio sinistro!!

merda!!!
non sono capace!!!

stamattina mi ha dovuto pettinare mia suocera!!




permalink | inviato da il 6/3/2006 alle 11:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 febbraio 2006

domandone finale

Buongiorno!!
io sono al corso, che oggi è interessante: Dreamweaver!!!
Il prof è giovane e assomiglia ad un tipo che fa le pubblicità. Lavorava anche su La7, presentava un programma sugli animali, mi pare. Poi ha fatto qualcosa con Tamara Donà e fa la pubblicità per i letti 
Flou sulla carta stampata.
Chi è????




permalink | inviato da il 24/2/2006 alle 9:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

15 febbraio 2006

reikenstein junior..

Io mi domando e dico: "ma questo è malocchio!!" e Aigor mi risponde "e questo no??"

Appello alle 10. Il prof arriva alle 10 e 30 dicendoci "ah ragazzi, oggi ne faccio al massimo 10 poi vi divido per giorni...etc etc.."
Eh va beh. Come se non lo avessimo saputo..

"Io sono la terza, mi fa sicuramente"..

Col cazzo!!!



Mi ha interrogato l'assistente sul manuale:
1) Argomento a piacere (Carlo Magno, e chi se no? era pure il mio santo protettore
2) Storia delle università (ehh?? cosa?? beh, scena semi muta -ehm..poco semi e molto muta-..)
3) Il rapporto tra Federico II e Innocenzo III.

Due su tre dette così, sciovinando un linguaggio accademico da far paura..ma le università... SOB!
sono andata a vedere sul libro..era un trafiletto minimo di 7 righe... :-(

Comunque sono passata alla parte istituzionale: l'economia artigiana e il lavoro nel medioevo. Solo che la farò il 20!!! Il prof mi ha detto che il voto non è male (peccato per la non-risposta) e che con la seconda parte posso anche arrivare ad un voto molto alto.. OVVERO??????

Non è bello tutto ciò!!!
A parte che speravo di liberarmi dagli esami (ne ho già fatti 4 e sono cotta) e poi il 19 sera ho il CONCERTO DEI DEPECHE MODE A MILANO!!!! è domenica!!!  lunedì mattina alle 10 devo fare l'esame!!!!!!!!!!!! come ci vado lì?? con che faccia strapazzata arriverò?????????

E come se non bastasse..sempre il 20 inizia il corso di grafico multimediale! Ma ormai, quello, lo inizierò martedì 21...




permalink | inviato da il 15/2/2006 alle 19:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

8 febbraio 2006

Oh Jusus!! Oh Flailalai...

Fine del ripasso per stasera.
Domani è un altro giorno..e se lo diceva Rhett Butler non vedo perchè non lo posso dire anche io.

Per fortuna il viaggio verso parma dura 2 ore o poco meno, quindi dovrei riuscire a finire il programma. Ma finire non vuol dire capire o sapere: ma almeno lo avrò letto tutto.

Ringrazio chi mi ha pensata e chi mi penserà domani, perchè vuol dire tanto avere tante piccole menti, decerebrate e non, che tifano per me. (autosuggestione: freud!!!!!!!!!!dove sei?)

Ricapitolando:
so che cos'è l'OAI, il DOI, l'OAISTER e altra rumenta... So cosa sono i metadata, i data providers e i service providers. Bene.
L'open access, la knowledge management e la peer review.
L'e-book, le digital libraries, il digital assett. Gli item, i record, Elsevier, scirus, ingenta, Blackwell e compagnia bella (e brutta).

Il problema è che non so assolutamente come collegare tutti questi input tra di loro.

Ooops.


Vabbuono, ma ne vado a letto perchè sto collassando. Stanotte sognerò archivi digitali, repositories etc etc.

Che schifezza.

Last pray: Signore mio bello..fammi passare questo esame: ti prometto che ..ti prometto che...ti prometto che..uhm..che sarò più buona?? Ci credi?? Dai, credici!!!!! Per favore!!!!!!!


Ps: il troione là sotto adesso ha una canottina bianca e i jeans ricamati. Non ha più i sandali "Nigeria style" ma delle scarpette nere (non si capisce, è notte!!).
Pensavo che a quest'ora le uscisse vicino anche il falò, e invece nisba.




permalink | inviato da il 8/2/2006 alle 23:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

8 febbraio 2006

una volta mi scaldavano i piedini..ma adesso...




permalink | inviato da il 8/2/2006 alle 16:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

2 febbraio 2006

La mamma dei cretini è sempre incinta

LOS ANGELES, 2 feb - Grande trepidazione tra i fan della cantante Britney Spears. La neo mamma ha appena annunciato che aspetta il suo secondo figlio. Lo ha fatto in modo insolito, ma ovviamente ha scatenato grande trambusto tra i patiti del gossip: la giovane cantante infatti si sarebbe fermata in mezzo alla gente in California, si sarebbe messa le mani sulla pancia e ridendo avrebbe detto: «Eh già, ecco il numero due».

Sebbene un gesto del genere potrebbe anche sembrare uno scherzo mediatico della popstar, che presto farà la sua prima apparizione pubblica da quando ha partorito nella sitcom "Will & Grace", ci sono altri "indizi" che rafforzano il sostetto.

La fan Ginny Masse ha confessato al magazine In Touch di «aver sentito da molte persone che la cantante è incinta e che si vede pure». Un'altra fonte, che non ha voluto rivelare il proprio nome, ha aggiunto: «Britney è di nuovo incinta. Si comporta nello stesso identico modo di quando era in dolce attesa del suo primo figlio».
(Libero News)




permalink | inviato da il 2/2/2006 alle 12:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

30 gennaio 2006

da ora in poi [ma fino a domani] studio sul serio.




permalink | inviato da il 30/1/2006 alle 21:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

30 gennaio 2006

preghierina della sera




permalink | inviato da il 30/1/2006 alle 21:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

30 gennaio 2006

colorama




permalink | inviato da il 30/1/2006 alle 17:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

27 gennaio 2006

musica, maestro!

Oggi ricorre il 250° anniversario della nascita di Wolfgang Amadeus Mozart.

Stasera, a Teatro, ci sarà un concerto (gratuito) dei pezzi più famosi del compositore austriaco.
Uomòz ed io ci andremo. un po' di cultura e vita mondana non guasta mai.

Anche gooooooooogle festeggia "Wolfgy":




permalink | inviato da il 27/1/2006 alle 9:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

26 gennaio 2006

e stasera cinema!

la mandragola

Interpreti


Totò,

Nilla Pizzi,


Romolo Valli,


Philippe Leroy,


Rosanna Schiaffino




Durata
: h 1.43

Nazionalità: Italia, Francia 1966

Genere: commedia

Il gaudente Callimaco vuole a ogni costo far sua l'onestissima moglie di messer Nicia, notaio credulone. Con l'aiuto del parassita Ligurio e del corrotto frate Timoteo verrà ordita una macchinazione che porterà Callimaco a divenire l'amante di Lucrezia, la quale getterà alle ortiche l'onestà per cui era famosa.

E' sempre un film all'interno della rassegna (re)visioni del rinascimento di 'ForCine'.

Sempre per la rassegna avevo visto Caterina Sforza, leonessa di romagna...(tremeeeendo!)




permalink | inviato da il 26/1/2006 alle 13:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

23 gennaio 2006

che fatica!


Dire che sono a pezzi è dire poco.
Mi sento come un filetto di sogliola  norvese pescata dalla findus e fatta a pezzi dai ninja.

ieri abbiamo smantellato 2 (DUE) armadi e li abbiamo portati in garage. 4 (QUATTRO) piani a piedi!!!!!! DOLORE SEMPRE VIVO!!!!!!!

Ho la schiena che  mi bestemmia dietro di tutto (giusto..se èschiena non può mica bestemmiarmi davanti, no?) e le braccia che urlano "ahiaia!!" ..
che male!


peggio degli schiavi egizi ai quali tocca costruire piramidi!


Ieri sera avremmo voluto andare al cinema..ma non ce l'abbiamo fatta fisicamente: non abbiamo il "fisìc du rol"




permalink | inviato da il 23/1/2006 alle 10:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa

16 gennaio 2006

è tempo di regali!

La mia mamma non lo sa e non lo saprà mai..ma mi ha appena fatto 3 regali!

# 2 dvd ["
invito a cena con delitto" e "l'armata brancaleone"]
# 1 videogame

Che bello usare il numero della sua carta di credito, a sua insaputa, per fare acquisti online!!!


                                                  

:-DDD




permalink | inviato da il 16/1/2006 alle 22:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

16 gennaio 2006

in culo alla balena

e intanto io mi scrivo all'orale di giornalismo.

Per il 31 gennaio, h. 9 dipartimento di italianistica. Sono la 30°.

Incrociamo le dita...

e speriamo che non caghi!




permalink | inviato da il 16/1/2006 alle 21:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

16 gennaio 2006

giornataccia spaziale...



Sveglia alle 5.10.
Treno.
Parma.
H. 9.00: esame scritto di teoria e tecnica giornalistica.

Scrivere un articolo, 3000 battute, con questi criteri:


    who: bambini morti
    where: turchia
    when: gennaio 2006
    what: aviaria
    how: trasmissione aviaria


    più titolo, occhiello e catenaccio.

    Turchia, stato d'Asia e d'Europa, confine amico o frontiera dell'inferno?

    L'AVIARIA VOLA VERSO OVEST

    Cinque bambini morti in Turchia. Il ministro Storace rassicura "nessun rischio per l'Italia"

    Ho scritto un articolo da paura!! ma nel senso stretto del termine! osceno!!!

    Ad un certo punto lo spirito di Michele Cocuzza e della Vita in diretta tutta si è impossessato di me..ho cominciato a scrivere roba che non so nemmeno io da dove mi sia uscita (dal culo, forse).
    Ho toccato picchi di trash estremo. Ma ne sono fiera.
    Ad un certo punto ero lì lì per ridermela da sola: ho addirittura dato i nomi ai bambini.
    So che è cinico ridere di cotanta tragedia (l'aviaria, non il mio articolo), ma ho fatto veramente ridere.

    Speriamo che il prof. apprezzi il mio stile kitsch di scrittura, altrimenti non passo.

    Poi ho pranzato in mensa con Fadiga, abbiamo fatto un giretto per negozi e infine, alle 16.33, treno.

    Arrivo previsto a Forlì: ore 18.30
    Arrivo REALE a Forlì: ore 20.25.


    Ma questa, come direbbe Carlo Lucarelli, è un'altra storia...





permalink | inviato da il 16/1/2006 alle 20:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

15 gennaio 2006

uh che sonno!

Domenica.

Ieri era sabato. Ma dai? non lo avrei mai pensato.

Ho sistemato il blog, ho messo lo sfondo nuovo e la musichina. E' MAX, di Paolo Conte, una canzone che mi piace davvero tantissimo.

Qui piove, non so cosa faremo nel pomeriggio. Fatto sta che ci siamo svegliati alle 10.44 , siamo ancora impigamati e non abbiamo nemmeno pranzato. Anche perchè abbiamo finito di fare colazione che erano le 11.20..siamo ancora pieni!
Tommo è spatarrato sul divano, sta guardando Quelli che il calcio, applaudendo Del Piero e i suoi 185 gol.
Che 2 PALLONI!!
Domani ho l'esame di giornalismo, lo scritto, non ho studiato granchè. Anzi..ho fatto proprio 'na mazza!!

Mi scappa la pipì.
Anzi, direi proprio che mi sto pisciando addosso.

ciao!!





permalink | inviato da il 15/1/2006 alle 14:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

14 gennaio 2006

Where is my mind????




With your feet in the air and your head on the ground
You try this trick and spin it, yeah
Your head will collapse
And there's nothing in it
And you'll ask yourself

Where is my mind 
Where is my mind
Where is my mind

Way out in the water
See it swimmin'

With your feet in the air and your head on the ground
Try this trick and spin it, yeah
Your head will collapse
If there's nothing in it
And you'll ask yourself

Where is my mind
Where is my mind
Where is my mind

Ahhhh, Ahhhh...




The Pixies




permalink | inviato da il 14/1/2006 alle 15:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

14 gennaio 2006

exit poll fiera dei sapori

Quanto ben di Dio c'era alla fiera!!!!!!!!!!!!!

Formaggi di tutte le regioni d'Italia, salumi (che io non ho assaggiato, ovvio), dolci, dolcini, dolciumi, pane di tutti i tipi..insomma, una gran fiera!!

Gnam Gnam!
Ci siamo presi del gorgonzola che è la fine del mondo, una sottospecie di brie di latte di capra, dei brezel austriaci, le spezie per fare il vin brulè e altre cacatine...

Poi, per compensare le porcate assaggiate siamo andati in piscina.

Ma solo per chiedere informazioni sui corsi!!!
Così abbiamo lavato la nostra coscienza sporca di formaggio!!!!!!

Naturalmente abbiamo visto il mitico Luca Cardella!!!!!!!! Vestito sempre nella stessa maniera, col solito, meraviglioso berretto calato in testa!! NON SE L'E' MAI LEVATO!!!!!
Si è messo a tavola sempre con quello stroscio di cappello sulla zucca, che schifo!!
Chissà cosa cè lì sotto..funghi? muschi e licheni irlandesi? spaghetti? vongole, cozze e gamberi?

E se fosse un berretto coi capelli posticci attaccati?? avete presente quei cappelli giamaicani con i rasta attaccati????? Magari se l'è fatto fare apposta!!!!!!

Poi posterò la foto..adesso nu ghe n'ho què di scaricarla.

zum zum.




permalink | inviato da il 14/1/2006 alle 15:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

il mio mondo preferito: Camelot

Il Cineforum Forlivese
le Foto di reiko
I MIGLIORI
Wikipedia
LE scarpe!
Il mio sogno
Fugly Blog!
L'album foto di reiko II volume
REIKO comics
giochino buffo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     settembre